Rivoluzione copernicana

Sentinel-2 in orbit

La Commissione europea scommette sui satelliti per rendere più sostenibile l’agricoltura europea e tagliare la burocrazia della politica agricola comune. Tale orientamento è emerso in modo esplicito durante la conferenza “Copernicus for agriculture”, tenutasi lo scorso mese di febbraio a Bruxelles e alla quale hanno partecipato oltre 270 esponenti del mondo della ricerca, delle istituzioni, della meccanizzazione agricola e del settore aerospaziale. Le agenzie di pagamento nazionali già oggi usano peraltro alcuni dati del sistema di satelliti europei Copernico, un processo che l’Unione Europea intende accelerare e rafforzare attraverso il progetto pilota “Sen4Cap” che prevede lo sfruttamento del flusso di dati che arriva dai satelliti per realizzare un sistema di analisi automatico che sostituisca i controlli sul campo, in modo da ridurre le incombenze burocratiche che gravano sugli imprenditori agricoli al momento di presentare le domande Pac.