Novità telescopiche

Lanciata due anni fa e giunta in Italia nel novembre 2019, la linea di prodotto Weidemann costituita dalle pale gommate di alte prestazioni serie ”90” si completa quest’anno con il lancio del modello telescopico “9580T”, il più prestazionale della gamma

Il lancio delle pale di alte prestazioni serie “90” venne effettuato da Weidemann in occasione di Agritechnica 2017 con la presentazione delle pale gommate a sigla “9080”. In tale frangente venne anche anticipato che gamma avrebbe integrato anche pale gommate con braccio telescopico, le “9080T”, che avrebbero visto la luce nel 2019. Puntuale come solo i tedeschi sanno essere Weidemann ha onorato la promessa fatta a suo tempo e in occasione di Agritechnica lancerà la nuova “9580T”, pala telescopica che alzerà le prestazioni della linea di prodotto alle soglie dei 66 quintali garantendo anche la possibilità di far operare il punto di rotazione della benne a quasi cinque metri e mezzo di altezza. Mossa da un motore Deutz serie “Tcd 3.6 L4” da 136 cavalli di potenza, la nuova pala potrà anche essere equipaggiata in opzione con un Deutz serie “Tcd 4.1 L4” da 156 cavalli, motore emissionato in stage V che si orienta a equipaggiare soprattutto le macchine soggette a utilizzi full time come sono quelle che operano all’interno degli impianti di produzione bioenergetici. Agli stessi utilizzi guardano inoltre le trasmissioni “ Power Drive 370” anch’esso offerte in optional.

Permettono di lavorare a bassissima velocità grazie alla funzione inching marciando però poi su strada anche a 40 chilometri/ora e trainando rimorchi pesanti anche 18 tonnellate. Si tratta di gruppi realizzati abbinando un motore idraulico a cilindrata variabile, da 370 centimetri cubi a zero, alimentato da una pompa a cilindrata fissa con un cambio automatico a due rapporti. Ne deriva un impianto compatto e funzionale che permette di gestire la macchina e il lavoro con acceleratore, freni e sterzo godendo sempre di forti azioni di spinta, anche superiori alle dieci tonnellate. Il sistema lavora inoltre in maniera progressiva e senza scatti mettendo anche a disposizione due range di velocità nell’ambito dei quali la parte idrostatica della trasmissione di azzera realizzando una connessione diretta e meccanica, quindi foriera di elevata efficienza, fra il motore e il sistema di trazione.

Da segnalare anche le dimensioni compatte, la lunghezza è inferiore ai sette metri e la larghezza ai due metri e 40 centimetri, l’angolo di volta di 40 gradi che permette di manovrare sulla base di un raggio di sterzo esterno inferiore ai cinque metri e la cabina ribaltabile a visibilità totale con display digitale da sette pollici di diagonale e joystick proporzionale “JogDial” che permette di controllare con una sola mano le principali funzionalità della macchina.

Related posts