La telemetria entra in stalla

telemetria stalla

La connettività fra macchine e centri aziendali sta divenendo sempre più importante, giocando un ruolo fondamentale nel monitoraggio e nella gestione delle flotte. Proprio per tale ragione, Kuhn è tra i membri fondatori di “Agrirouter”, la piattaforma open source che assicura un trasferimento semplice e sicuro dei dati fra macchine e centri aziendali. In tale ottica, il Gruppo transalpino ha sviluppato il sistema di telemetria “Kuhn Connect” che attraverso l’applicazione “MyKuhn” permette agli imprenditori agricoli e zootecnici il monitoraggio da remoto di tutti i parametri operativi delle macchine, dalla ripartizione…

Read More

Zootecnia, i conti senza l’oste

Nuove conferme giungono dalla ricerca in tema di emissioni del comporto zootecnico. A dispetto dei mantra sugli allevamenti, accusati di essere la prima fonte di gas serra, crescenti evidenze dimostrano infatti che così non è. Già secondo Ipcc, riferimento mondiale per il global warming, l’intera agricoltura contribuirebbe per meno di un quarto delle emissioni totali e la zootecnia per meno di un quinto. Ma a parte questo non trascurabile dettaglio, anche in tali conteggi mancano da sempre le quantità di anidride carbonica captata dalle piante foraggere alla base dell’alimentazione animale.…

Read More

Agricoltura, Europa a forza sette

agricoltura europa

Cresce il valore delle produzioni agricole del Vecchio Continente. Secondo i dati recentemente diffusi da Eurostat, l’istituto europeo di statistica, nel 2021 il controvalore economico complessivo si è attestato a 449 miliardi e mezzo di euro, in crescita dell’otto per cento rispetto a quanto fatto segnare l’anno precedente. Agricoltura, Europa a forza sette Quasi tre quarti di tale valore proviene da sette Stati membri, con la Francia, prima, che ha contributo con 2 miliardi e 400 milioni di euro, pari al 18 per cento del totale dell’Unione europea. Alle sue…

Read More

Inversione di tendenza per il biologico

biologico

Primi segnali di criticità per il biologico italiano. Secondo i dati del monitoraggio Ismea le produzioni bio nel Belpaese hanno proseguito anche nell’ultimo biennio la loro crescita in termini di superfici investite e a livello di numero di operatori coinvolti, a fronte però di un’inversione di tendenza per quanto riguarda i consumi, virati in negativo su base annua per la prima volta da quando il mercato del biologico è monitorato. Biologico, valore degli acquisti calato nel 2021 Se la superficie dedicata alle colture bio è arrivata oggi a superare i…

Read More

Mercato: il 2022 chiude con un calo dell’immatricolato del 17 per cento ma volumi ancora buoni

L’immatricolato trattori 2022- per quanto riguarda il mercato 2022, chiude con un calo superiore al 17 per cento, ma con volumi ancora superiori a quelli registrati negli anni pre-covid. Chiaro però che si sta esaurendo la spinta innescata dagli aiuti di Stato varati nel 2020. I dati di immatricolazione dei trattori parlano chiaro. La corsa agli acquisti innescata dai generosi aiuti di Stato varati a seguito della pandemia da Covid-19 si sta progressivamente esaurendo, nonostante il persistere di aiuti un po’ meno generosi dei precedenti, ma pur sempre interessanti. Vero…

Read More

Fpt Industrial apre lo stabilimento “ePowertrain Plant” a Torino dedicato ai sistemi full electric

ftp stabilimento

Non è la specie più forte o la più intelligente che sopravvive ai cambiamenti, ma quella che meglio a loro si adatta”. Un’affermazione avanzata dal padre dell’evoluzionismo, lo scienziato inglese Charles Darwin, che può essere riferita anche al momento storico in essere nel segmento motoristico. Chiamato a rispondere in concreto a input ambientali ed etici sempre più stringenti. Non a caso le strategie di sviluppo del prodotto perseguite fino a pochi anni fa e incentrate sul dualismo motoristico diesel-benzina, sono oggi messe in discussione per motivi ambientali, pur rimanendo lo…

Read More

“Vertical farm”, la nuova frontiera dell’agricoltura sostenibile 4.0

A prima vista sembrano dei normali capannoni industriali e anche le loro ubicazioni in aree industriali o sub urbane possono trarre in inganno. In realtà sono delle aziende agricole al momento orientate alle produzioni orticole. Ortaggi a foglia, erbe aromatiche ed erbe officinali, coltivazioni che ben si prestano per testare gli impianti in vista di applicazioni più impegnative essendo foriere sia di alti rapporti fra volumi di prodotto e scarti sia di rapidi accrescimenti. Da sottolineare il termine “impianti”. All’interno dei capannoni non sono in effetti presenti distese di terra,…

Read More