Claas avvia la commercializzazione degli AgBot

Claas intensifica la cooperazione con AgXeed B.V. partecipando al fondo di finanziamento della start-up olandese e avvia la commercializzazione degli AgBot tramite una prima collaborazione con Claas Vertriebsgesellschaft mbH (Claas Distribution) in Germania e in Svizzera. Dopo una cooperazione di successo, Claas sta intensificando la collaborazione con la start-up olandese AgXeed per lo sviluppo e la commercializzazione di macchine agricole intelligenti. A questo proposito, Claas, attraverso la sua società di investimenti Seed Green Innovations GmbH, ha partecipato al programma di finanziamento, insieme all’investitore di capitale di rischio Amathaon Capital di…

Read More

Krone: concept a guida autonoma

Krone investe in robotica e presenta “Combined Powers”, nuovo concept di trattore a guida autonoma e indipendente sviluppato congiuntamente a Lemken che promette i massimi standard di efficienza e di polifunzionalità in campo. L’attuale frontiera della robotica applicata all’agricoltura è difficile da posizionare in termini temporali. E’ un orizzonte che si sta avvicinando con una velocità superiore a qualsiasi aspettativa proponendo anche un numero di soluzioni quanto mai diversificate. Sia nel design sia nelle caratteristiche costruttive. Ma fra loro accomunate da un medesimo obiettivo, quello di sostituire l’uomo nella gestione…

Read More

Kawasaki X1: anche per la filiera agricola

Anche il gruppo Kawasaki ha deciso di proporsi quale costruttore di droni con un elicottero autonomo, K-Racer X1, in grado di trasportare cento chili su lunghe distanze proponendosi anche per la filiera produttiva agricola. Al carico e allo scarico provvede un secondo drone autonomo. Il marchio Kawasaki è famoso per le sue velocissime moto. Prodotti che in realtà rappresentano una parte marginale del core business di un colosso presente in quasi tutti gli ambiti produttivi. Opera infatti nel settore aeronautico e aerospaziale. Nel navale e in quello dei trasporti su…

Read More

Irroratore robotizzato Yv01

Dopo il lancio dei trattori serie “Yt4”, già disponibili in Giappone, e la presentazione dei prototipi multifunzione “AgroBot”, Yanmar introduce “Yv01”, un irroratore semovente robotizzato che amplia le prospettive di automazione delle pratiche agricole. L’automazione delle pratiche agricole procede a passo spedito. Tutti i costruttori di macchine stanno orientando in tale direzione i lavori dei propri centri di ricerca. Fra i più impegnati in tale ambito c’è Yanmar, azienda che non solo sta mettendo a punto diverse tipologie di macchine agricole autonome, ma ha addirittura messo in produzione dei veri…

Read More

Dino: agri-robot porta-attrezzi

Debutta sul mercato italiano Dino, agri-robot porta-attrezzi prodotto dall’azienda francese Naio Technologies. Drone ufficialmente presentato durante un evento in campo organizzato nel bolognese da Consorzi Agrari d’Italia lo scorso 22 settembre. Parlare di innovazione è facile, farla in concreto un po’ meno e difficilissimo farla recepire al mercato. A conferma, l’entità della diffusione avanzata in campo agricolo delle più recenti tecnologie digitali confrontata con quella dei droni, volanti e non. In entrambi i casi tanto entusiasmo ma poche disponibilità a investire. Fino a quando il Governo non ha legato la…

Read More

Claas: collaborazione con la start-up AgXeed

CLAAS inizia la collaborazione con la start-up olandese AgXeed B.V. e ne acquisisce le quote di minoranza. Tale collaborazione ha lo scopo di sviluppare e commercializzare macchinari agricoli robotizzati. L’industria agricola è costantemente impegnata nello sviluppo costante della produttività, anche a causa dell’incremento della popolazione mondiale. Inoltre, il numero delle persone impiegate nell’industria agricola è in continuo declino, mentre la manodopera specializzata è, in alcune regioni, una merce sempre più rara. Di conseguenza molti agricoltori, rispetto a lavoratori di altri settori, sono oggi costretti a prolungare le giornate di lavoro.…

Read More

Droni: un segmento da inventare

L’”Osservatorio Droni” della School of Management del Politecnico di Milano ha analizzato nel suo convegno annuale lo stato di un segmento ancora da inventare. Sebbene profondamente colpito dalla crisi indotta da Covid-19 il settore è lontano dall’aver manifestato le sue reali potenzialità. Meno 40 per cento. Questo il calo del mercato fatto registrare nel 2020 in Italia dal settore professionale dei droni. Mercato passato dai 117 milioni del 2019 ai 73 milioni di euro del 2020. Un calo definito da importanti arretramenti rispetto agli ultimi anni in termini di investimento…

Read More

Droni con il guinzaglio

Kubota ha investito venti milioni di euro su una start-up israeliana, Tevel Aerobotics Technologies, che realizza droni a volo vincolato in grado di raccogliere la frutta dagli alberi senza bisogno di controlli umani. Un po’ droni e un po’ robot. Droni perché volano, robot perché non si limitano ad effettuare monitoraggi e controlli, ma operano attivamente sulle colture prelevando i frutti maturi senza che ci sia bisogno di alcun controllo umano. Nascono da un progetto messo a punto inTevel Aerobotics Technologies, una start-up israeliana nata nel 2017 con l’obiettivo di…

Read More

Droni: mission “possible”

Il settore agricolo è sotto pressione. Gli si chiede di produrre sempre più cibo utilizzando sempre meno risorse. Meno terreni, meno acqua, meno concimi e meno fitofarmaci. Una “Mission impossible” che solo robot, droni e satelliti possono rendere “possible”. Il ritornello è sempre lo stesso. Il Mondo è troppo abitato e lo sarà sempre di più. Oggi l’Umanità conta circa sette miliardi e mezzo di persone e fra trent’anni circa saranno nove miliardi. Ma è vero? Secondo l’istituto viennese “International Institute for Applied Systems Analysis”, l’accademico norvegese Joergen Randers e…

Read More

Continental: porta-attrezzi robotizzato

Una proposta Continental per automatizzare le pratiche agricole leggere. Semine, diserbi, concimazioni e controlli degli stati vegetativi. Una macchina che può operare in piena autonomia, in singolo o in flotta. Il nome, “Contadino”, è certamente discutibile, ma esprime bene le attitudini operative di una macchina robotizzata destinata a lavorare full time nei campi per espletare attività agricole leggere. Realizzata da Continental e per ora ancora allo stato prototipale, si configura quale pianale semovente operante in maniera autonoma ma controllabile da remoto su cui è possibile installare qualsiasi attrezzatura preposta a…

Read More